disturbo-di-panico-con-agorofobia-e-sintomi-ansia-generalizzata

ConsulenzaCategoria: Farmacoterapiadisturbo-di-panico-con-agorofobia-e-sintomi-ansia-generalizzata
Elisabetta ha scritto 4 mesi fa

Buongiorno Dottoressasono una signora di 43 anni, infermiera , ho eseguito una visita da uno specialista psichiatra il quale mi ha prescritto Dulxetina 30 mg per 7 di poipassare a quella da 60 mg sempre 1cp al giorno, di proseguire con xanax assunto da molto tempo 45 gtt per 2 inche nn sto bene, vorrei un suo parere in quanto il collega che mi aveva visto nei mesi precedenti mi ha prescritto zoloft 50mg, io non capisco più nulla ,sono confusa,vglio solo un farmaco che nn mi faccia ingrassare grazieElisabetta

1 Risposte
Raffaella Salmoria Staff ha risposto 4 mesi fa

Gentile Elisabetta
Nel trattamento del disturbo d’attacchi di panico e dell’ansia generalizzata è corretto prevedere l’utilizzo di un antidepressivo, solitamente si ricorre a farmaci ad azione serotoninergica o mista, cioè serotoninergica e noradrenergica insieme, come nel suo caso. Questo perché le benzodiazepine come lo xanax sono solo dei meri sintomatici, ma non curativi. Danno inoltre rischio di tolleranza/assuefazione ( necessità di incrementarne i dosaggi per avere il medesimo effetto) e dipendenza.
Nel suo caso, per poter operare uno scalaggio dell’ansiolitico, è necessario introdurre prima il farmaco antidepressivo/ansiolitico, e solo quando avrà cominciato a manifestare la sua efficacia, cioe‘ dopo circa tre settimane, si potrà procedere alla diminuzione dello xanax.
In questo interregno potrebbe non essere in equilibrio e avere ancora sintomi di ansia e panico, che poi gradualmente si attenueranno.
Sulla scelta dell’antidepressivo non resta che sperimentarli: in ogni caso ne’ la duloxetina, ne’ lo zoloft che le era stato prescritto in precedenza, danno aumento di peso.

Cordiali saluti
Dr Raffaella Salmoria