Le risposte della psichiatra e psicoterapeuta alle domande online di consulenza psicologica

Questo sito usa cookie. Per saperne di più leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione accetti l'uso dei cookie. OK

Disturbi da fine farmaco

09/08/2018 ore: 23.43 - Giuseppe ha scritto:

Salve da Giuseppe. Ho 37 anni e dopo due anni e mezzo di cura con il citalopram per ansia generalizzata (15 gocce al giorno), lo psichiatra mi ha detto di scalare il farmaco fino a definitiva eliminazione (10 la prima settimana, 5 la seconda e la terza e poi conclusione). Sottolineo che alla farmacologia ho affiancato le sedute di psicoterapia per 9 mesi. Dalla fine della cura, circa 4 giorni, avverto i seguenti disturbi: scosse alla testa (sensazione di accensione e spegnimento improvviso della testa), lieve irritabilità e tensione al collo. La domanda è: questi sintomi sono il frutto della conclusione della terapia e quindi della riduzione ed eliminazione del prodotto i quali andranno scemando nei giorni seguenti, oppure devo preoccuparmi? Cordialmente.

24/09/2018 ore: 12.20 - Dr. Raffaella Salmoria ha scritto:

Potrebbero essere sintomi legati alla sospensione del farmaco. Cordiali saluti

Lascia una risposta

Codice di verifica antispam   captcha codice
Inserisci il codice:


c.f.: SLMRFL70E61I726A, p.iva: 05089430481 | web design by: web agency siti web gallery firenze - informativa cookie - privacy