Le risposte della psichiatra e psicoterapeuta alle domande online di consulenza psicologica

Questo sito usa cookie. Per saperne di più leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione accetti l'uso dei cookie. OK

Consiglio

15/05/2018 ore: 17.35 - Raffaele ha scritto:

Salve dottor sono Raffaele inerente alla cura che sto facendo per brutti pensieri e ansia e quella di anafranil da 25 mg la sera +rivotril 7 gocce prima di andare a letto...chiamando il neurologo mi ha detto di aumentare una da 10 mg la matt.vosto che ancora ho questi sintomi..sono stato a visita da un altro prof la cui mi ha prescritto la matt Escitalopram 8 gocce poi man mano aumentare e portar a 16 +anafranil da 25 la sera per poi man mano togliere L anafranil ...poiché lei è così gentile però è molto distante da dove abito che mi consiglia?che tipo di farmaco è questo prescritto?continuo ad aumentare L anafranil?la ringrazio di cuore Inviato da iPhone

04/06/2018 ore: 13.21 - Dr. Raffaella Salmoria ha scritto:

Le consiglio di seguire un'unica indicazione sennò si confonde! Somo entrambi antidepressivi: l'anafranil è un antispressivo triciclico cue però, come le ho spiegato più volte, agisce a dosaggi più elevati di quelli da lei utilizzati. L'escitalopram è un serotoninergico puro, ci mette un pò di più prima di fare effetto, ma è molto ben tollerato e ha pochi effetti collaterali che si manifestano solo nel primo periodo di assunzione. Entrambi trovano indicazione nelle condizioni ansioso depressive e nell'ossessività. Cordiali saluti

Lascia una risposta

Codice di verifica antispam   captcha codice
Inserisci il codice:


c.f.: SLMRFL70E61I726A, p.iva: 05089430481 | web design by: web agency siti web gallery firenze - informativa cookie - privacy